iPad l’onorevole resa di Steve Jobs

Negli anni 70, nella California libertaria, culla di tutte le controculture e di tutti i tipi di esperimenti sociali, un gruppo di informatici eversivo decise di liberarsi dalla schiavitù del time-sharing, del dover utilizzare, quando permesso, un computer centrale di un'università, con il rischio, non secondario, che tutto finisse sotto l'occhio dell'FBI, della CIA o … Continua a leggere iPad l’onorevole resa di Steve Jobs